Gonzalo Orquin

This post is also available in: Inglese

Print Friendly, PDF & Email

 

Gonzalo Orquín è un artista spagnolo e fotografo con sede a Roma, Italia, meglio conosciuto per il suo controverso serie 2013 foto, dal titolo “Sí, quiero”, con coppie gay e lesbiche si baciano in chiese cattoliche romane a Roma.

Gonzalo OrquinBiografia

Vita e formazione

Orquín è nato a Siviglia, in Spagna, nel 1982. Ha studiato Belle Arti presso l’Università di Siviglia 2000-2004 e l’Università di Perugia in Italia nel 2005. Si trasferisce in Italia dalla Spagna nel 2004.

Carriera

La sua prima mostra è stata nel 2000 a Siviglia, quando aveva solo 18 anni. La successiva è stata a Sulmona, Italia, nel 2006, e la maggior parte di resto dei suoi più di 20 mostre recenti sono stati anche in Italia, anche se è stato descritto in gallerie in Francia, Messico, Paesi Bassi, e gli Stati Uniti.

Sí, quiero

Nel 2013, Orquín girato una foto serie di coppie gay e lesbiche, per lo più amici e conoscenti, si baciano in chiese cattoliche romane a Roma. Ha progettato per includere le foto in una mostra dal titolo “Trialogo,” che è stato programmato per aprire presso la Galleria L’Opera di Roma.

Tuttavia, prima che potessero essere mostrati, funzionari della città del Vaticano ha inviato una lettera minacciando azioni legali devono essere mostrate le foto. Il portavoce Claudio Tanturri detto a un giornale che le foto violano la Costituzione di Italia, dicendo:

“Diritto costituzionale italiana salvaguarda sentimento religioso di un individuo e la funzione dei luoghi di culto. Pertanto foto che non sono idonei e non conformi alla spiritualità del luogo offendere e violare il progresso dell’uomo nel luogo particolare per l’espressione della fede “.

Orquín parlato con gli avvocati e non ha deciso di esporre le foto “per ragioni di sicurezza”, ma ha sostenuto che gli avvocati stavano lavorando sul caso e che sperava le foto sarebbero state mostrate alla fine. Come atto di protesta, che ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una foto di foto sul muro del museo ricoperto di carta bianco e croci modellato di nastro adesivo nero incollato alla parete. [5] Orquín ha detto ai giornalisti che ha trovato l’Italia di essere ” un paese molto omofobo “, dicendo” non ci sono altri paesi in Europa o l’Occidente che sono indietro in questo modo “. gruppi per i diritti gay in Italia si sono affrettati a protestare. Flavio Romani, presidente del gruppo di Arcigay, ha fortemente criticato la reazione del Vaticano, dicendo:

“Nelle immagini in cui la Chiesa hanno visto provocazione, vedo uno scambio di amore, un tipo di culto pubblico, che crea armonia non contrasta. L’indignazione della Chiesa cattolica, di conseguenza, è estremamente grottesca”.

Nel 2014, è stato annunciato che il museo Leslie-Lohman di gay e lesbiche arte sarebbe ospiterà la mostra dal titolo, “Si, quiero”, (inglese: “Sì, io voglio”).

Esposizioni

2015, Roma: Casa delle Letterature; LIBROGRAFìE
2014, Roma: M.A.A.M .; La Cappella porcina e-maamcipazione
2014, Perugia: Galleria Nazionale dell’Umbria; ARTSIDERS
2014, New York City: museo Leslie-Lohman, Galleria di Windows; Sí, quiero
2014, Roma: Real Academia de España; El día y la noche
2014, Tijuana, Messico: Imperfectu International Film e Gender Studies Festival; Si
2014, Groningen, Paesi Bassi: Galerie Mooiman; duals
2013 Roma: Galleria L’Opera; Trialogo
2012, Firenze: Museo nazionale Alinari della fotografia; Un secolo e sette. Premio Fabbri per l’Arte
2012, Bologna: Accademia di Belle Arti di Bologna; Un secolo e sette. Premio Fabbri per l’Arte
2012, Siviglia: Fundación Cajasol; Bailando en la oscuridad, el Despertar creativo
2011, Campobasso: Università del Molise. Progetto Aratro Papiroflexia
2011, Roma: Galleria Arscritica Modernaecontemporanea. Il pensiero Fatto segno_Opere su carta dal primo ‘900 Oggi annuncio
2011, Roma: Studio Andrea Gobbi; Vita in Studio
2009 Rimini: Castel Sismondo e Palazzo del Podestà. Biennale di Rimini; Conteplazioni.Bellezza e tradizione del nuovo Nella pittura italiana contemporanea
2008, Milano: Fondazione Veronesi; Il seno nell’Arte
2008 Berlino: Werkstatt Galleria
2008 Roma: Galleria Chiari; La Poesia del Corpo
2007 Paris: Galerie Myriam Haas; nature Vives
2007, Milano: Palazzo della Ragione; Da Von Gloeden a Pierre et Gilles
2007 Francavilla al Mare, Chieti: 58º Edizione Premio Michetti; Nuovi Realismi
2007 Firenze: Palazzina Reale; Da Von Gloeden a Pierre et Gilles
2006 Roma: Studio Andrea Gobbi; Espejo romano.
2000 Siviglia: Sala de Antigüedades y Subastas di Siviglia; Pintores noveles

Gallery

Rispondi