This post is also available in: Inglese

<< torna alla pagina degli Insegnanti

vicente romero 1Vicente Romero Redondo

È un pittore spagnolo, è nato a Madrid come il primogenito di quattro figli. Grazie al lavoro di suo padre, è cresciuto in molte città diverse in tutta la Spagna. La famiglia tornò a Madrid quando aveva 15 anni. Durante la sua infanzia, i suoi genitori pensavano che avrebbe dedicato la sua vita alla pittura, come le sue caricature di compagni di scuola e insegnanti erano famosi in ogni scuola dove studiava e raramente lo si vedeva senza una matita e un blocco note nelle sue mani. Romero ha realizzato il suo sogno: ha iniziato gli studi presso la Scuola Superiore per l’Arte San Fernando, la più prestigiosa scuola d’arte in Spagna. Durante i suoi primi anni dedicò il suo tempo alla scultura, ma presto si rese conto che solo con la pittura poteva esprimere tutta la sensibilità che possedeva e doveva trasmettere.

Si è laureato con lode speciali nel 1982. Poi ha trascorso diversi anni lavorando per strada, non il più comodo ma sicuramente il modo più efficace per perfezionare la sua tecnica. Dipinse ritratti a pastello nei villaggi costieri della terraferma e nelle isole di Tenerife, Maiorca e Ibiza. Alla fine degli anni Ottanta, Romero e sua moglie si stabilirono in Costa Brava. Fu in questa regione che iniziò una nuova fase della sua vita artistica. La luce del Mediterraneo, le sue capacità, la sua passione, il meraviglioso paesaggio, la casa con il patio in cui viveva e la bellezza dei suoi modelli – tutte queste erano condizioni perfette per cambiare i suoi dipinti, e alla fine riuscì a trasformare intime situazioni di la vita nel leitmotiv della sua arte. Sin dai primi anni ’90 i dipinti di Romero sono stati esposti in singole esposizioni in Spagna, Francia e Portogallo. Nel 2001 si trasferisce a Madrid, ma trascorre anche il tempo in Costa Brava con la sua incredibile luce, uno degli aspetti più identificabili del suo lavoro.